6 marzo 2010

compleanno di Babbo "ricordi" piccolo pensiero

Babbo il giorno del mio matrimonio
Eri tanto imponente,
quando ero bambina pensavo
che nessuno ti avrebbe potuto far niente
Orgogliosa ti davo la manina
mentre mi accompagnavi a scuola,
osservavo attentamente le facce della gente
meditando “che fortuna” avere un padre tanto possente.
Burbero per dovere con tanti figli da guidare
sorridevi quasi timidamente
quando per stupire con affetto
ci facevi trovare i doni più strani.
Te ne sei andato ancora giovane
e nel provare per la prima volta
il dolore sordo del distacco
penso ancora adesso
quante cose ancora non ti avevamo detto
in attesa del momento giusto
sono pensieri che forse ti giungeranno oggi
il giorno del tuo compleanno
graziella 6.3.2010

5 commenti:

Zaza Lombardi ha detto...

Ciao...Congratulazioni Babbo..
Felicidades ao seu papai...

sara ha detto...

Ciao ragazze e buon 8 marzo!

Paola ha detto...

Capisco molto bene, cosa significa un babbo così e averlo perso troppo presto. Un abbraccio a entrambe.

Paola ha detto...

Conosco molto bene quel dolore e , a distanza di 30 anni , ancora mi fa male .
Ciao ragazze , un abbraccio

Graziella e Imma Sotgiu ha detto...

grazie a tutte per la comprensione di un dolore che accomuna molti di noi