15 maggio 2010

Parole


Quante parole ripetiamo senza riflettere.

Quante parole si fermano, mai dette.

E quali sono quelle giuste, reali

adeguate in quel preciso istante.

O invece dovevamo tacere

attendere l’attimo che si rivela certo,

che può essere solo quello

e sai che non arriverà un altro uguale.

A volte ciò che è detto rimane inciso

indelebile , profondo , duraturo

si affievolisce un poco se non ci pensi

ma ritorna prepotente, arrogante

se nel trascorrere del tempo, dell’età

nulla è mutato nella interiorità dell’anima.

Graziella

6 commenti:

Anonimo ha detto...

eh si è proprio così cara
ciao

Arianna ha detto...

Parole stupende quanto vere! Ciao, Arianna!

Cinzia ha detto...

Già...
Buona domenica.
Cinzia

marian ha detto...

Bonitas palabras.
Saludos.

Paola ha detto...

E' così! talvolta le parole dette vorremmo non averle mai pronunciate, e altre volte si rimpiange di non aver saputo dire la parola giusta al momento giusto.Hai saputo esprimere il concetto in un modo veramente speciale.
Ciao con un abbraccio

Graziella e Imma Sotgiu ha detto...

grazie , i vostri commenti mi fanno un immenso piacere, anche perchè sono sempre indecisa se pubblicare o meno e talvolta , dopo avere postato le poesie , le elimino, sono un po iondecisa di natura!!!
Grazie Paola sempre molto cara
Graziella